Piccoli mostri – i nostri costumi di Halloween

Halloween alle porte, poco tempo e tanta fretta: ecco come realizzare dei costumi last minute facili e di sicuro effetto. Per i bambini, ma non solo. Anche se non sapete tenere in mano ago e filo.

Sarà che in questa casa siamo filoamericani ai limiti del fanatismo. Sarà che tanto ormai non c’è più nulla di sacro, né forse siamo mai stati particolarmente attaccati alle italiche tradizioni. Ma ecco, Halloween – nella sua versione becera di costumi, overdose di caramelle, feste piene di ragnatele finte e zucche illuminate – ci piace. E poi quando hai dei bambini per casa ogni occasione per festeggiare è buona (non ero io che vagavo per Roma vestita da sposa cadavere accompagnata dall’investigatore dell’incubo in tempi non sospetti, quando eravamo ggggiovani e sprovvisti di figli. No, allora Halloween non mi interessava. Giuro).

Dicevamo: Halloween. Basta una rapida ricognizione sui siti Usa per essere sopraffatti dalle idee. Per sentirsi pronti a decorare casa, creare spaventosi costumi, ideare scherzi raccapriccianti e cucinare dolci a tema. Ma il tempo e la manualità sono quello che sono, e per non trovarsi travolti e stravolti dagli impegni presi, ecco 3 idee di costumi quando non hai il tempo né le capacità per cucire l’abito dei tuoi sogni (cioè: di quelli del pargolo). Avete dei grandi alleati:

  • la grande distribuzione
  • la colla a caldo
  • i pennarelli per tessuto
  • le stoffe che non necessitano orli

Livello base: la zucca

(idea presa da qui)

Occorrente: magliette in cotone arancioni; cartone rigido; pennarello per stoffa nero

schermata-2016-10-19-alle-10-48-20-iloveimg-resized-1Stendete la maglietta su un cartoncino spesso, fissandola ben tesa ai bordi. Disegnate con il pennarello occhi, naso e bocca della zucca .Una passata di ferro da stiro per fissare il colore e siete pronti per la festa last minute organizzata dai compagni di classe.

Livello ancora più base: usate tessuto termoadesivo nero ritagliato nelle forme desiderate

Bonus: potete realizzarle per tutta la famiglia

Intermedio: la gonna senza cuciture

Facile facile facile ma un pizzico time consuming. L’ideale è pensarci almeno la sera prima davanti alla tv. Prima di tutto fatevi un’idea del costume da realizzare: ballerina? Principessa? Strega? Minipony? Fatina? Elfo? A voi la scelta, sapendo che influenzerà il tipo di tessuto da utilizzare.

Occorrente: nastro o fettuccia elastica; strisce di tulle o altro tessuto

gonna tulle no sew
Taglia, annoda, ripeti

Il procedimento è lo stesso per qualsiasi tipo di gonna vogliate realizzare (e sì, la potete fare anche da adulto, ovviamente).Tagliate una miriade di strisce di stoffa di lunghezza doppia rispetto a quella desiderata per la gonna. Attaccatele con un occhiello al nastro che avrete ritagliato 10-15 centimetri più lungo della vita del destinatario del costume. Quando sarete soddisfatti della “pienezza” della gonna, legatela invita. Ecco fatto. Se volete vedere il risultato finito continuate a leggere…

Bonus: versatile, si adatta a qualsiasi maschera. Scendete più giù e la vedrete all’opera con la felpa-minipony

Contro: un po’ riduttivo per i costumi prettamente maschili, ma noi non ci poniamo limiti ;).

Difficile (si fa per dire): la felpa tuttofare

Anche qui, miriadi di possibilità. Provate per voi: coniglio e minipony

Occorrente: felpa con cappuccio; fogli da disegno; pennarello; feltro sottile; colla a caldo, ago e filo.

occorrente felpa coniglio
Ecco cosa serve per il vostro coniglietto

Per il coniglio: disegnate e ritagliate la sagome delle orecchie sul foglio da disegno. Viene meglio se ne disegnate solo metà e poi ritagliate piegando il foglio. Sovrapponendo il disegno al feltro grigio tagliate. Stessa cosa per l’interno, con il feltro rosa. Fissate le due parti una sull’altra con la colla a caldo, poi cucite le orecchie in cima al cappuccio.

tutorial orecchie coniglio
Orecchie pronte in 4 passaggi

Opzionale: con una matita nera (va bene anche quella che avete nella trousse del makeup, non ne serve una specifica) disegnate nasino e baffi.

bunny hoodie baby
Tommaso si presta come modello


Per il minipony
: ritagliate due rettangoli di feltro di medio spessore (come lunghezza misurate la felpa dall’inizio del cappuccio a 1/3 della schiena, come larghezza il doppio della lunghezza che desiderate per la criniera). Con la colla a caldo o con ago e filo attaccate i due rettangoli sovrapposti lungo il centro della felpa.Poi ritagliate tante strisce fermandovi a 2 cm dal punto di attacco.

preferivofareluovo-it-3-1

Tempo di esecuzione: 15 minuti

cstume minipony
Matilde molto fiera di essere una di loro!