Costumi di Carnevale low cost – dove comprare, cosa comprare

Post di pronto soccorso per chi cerca maschere di Carnevale molto carine, magari riciclabili, possibilmente economiche. Impresa impossibile? Non per noi!

Carnevale si avvicina e ormai lo abbiamo capito: manualità zero. Nemmeno se vi proponiamo dei costumi diy semplici semplici e quasi senza cuciture.

Vergogna?

Ma no! Nessun trauma alla creatura se la mamma non fabbrica in casa una fantasmagorica

maschera di Carnevale.

Certo però che basta un giro nei negozi per farsi assalire dallo sconforto: davvero quei prezzi per una maschera in tessuto altamente infiammabile, che verrà indossata una volta – forse due – e poi distrutta/passata ai cuginetti/archiviata nell’armadio?

Oh, poi se volete per forza il

vestito originale di Elsa

50 euro partono. Questo sappiatelo.

Ma scommettiamo che con meno della metà vi troviamo cose altrettanto carine e apprezzate dai pargoli?

Partiamo da Kiabi: a voler strafare, spendete 30 euro. Un’onesta fatina munita di ali la pagate 20. Se vostro figlio è un eterno indeciso, con poco più di 10 euro avrà il mantello double face per interpretare due supereroi diversi. Sulle stesse cifre anche i sempiterni pirati, ninja e centurioni. Altrimenti, giocate con gli accessori: i kit coroncina e bacchetta, abbinati a un vestito delle feste o al body con tutù delle lezioni di danza ve la fanno cavare con una cifra irrisoria, così come il set da pirata e quello da cowboy.

batman mantello

H&M da parte sua mantiene alta la sua fama: la selezione di costumi e di abiti che potete riadattare è ampia. Io mi sono innamorata di questo, ma so che mia figlia sarebbe molto più a suo agio in questo. Ma ha ricevuto in regalo la tuta intera da gatto (la vedete nella foto!) e sono settimane che la indossa appena entra dentro casa. La cosa bella è che

non siete costretti ad acquistare maschere usa e getta:

basta la giusta maglietta, un paio di leggins e qualche accessorio e Spiderman è pronto a entrare in azione.

C&A, altro marchio forse un pizzico meno noto di moda low cost, propone la sua selezione, e pensa anche ai neonati. Come resistere a un baby dinosauro verde menta? O una Minnie tutta rosa? O ancora Tigro e Winnie The Pooh, sempre per i piccolissimi, mentre i fratelli e sorelle maggiori possono scegliere, fra gli altri, tra l’onnipresente Elsa o un revival degli anni Novanta: le Tartarughe Ninja

neonato carnevale

Gap resta il mio preferito, per concept e qualità. Ha meno offerta, è vero, ma ho scovato (e comprato) alcune chicche a tema con questo post. Ora purtroppo sul sito non c’è più la versione Wonder Woman, ma la t-shirt con il mantello staccabile la trovate di Superman o Batman. E se avete un’aspirante superoina in casa tornate da H&M, perché  quella di Super Girl è anche in promozione!

Buoni acquisti, e se siete in vena, sempre da H&M non lasciatevi sfuggire l’opportunità di una maschera abbinata madre-figlia!

costume mamma figlia

Un po’ audace, dite? Ma no,

noi siamo mamme strafiche