Autunno, un libro per ogni età

Diamo il benvenuto all’autunno con una carrellata di libri da 0 a 8 anni. Tra nuvole curiose, giornate uggiose, e un mondo di piccoli e grandi animali

Quando inizia l’autunno? Per tradizione il 21 settembre, ma i precisini ci dicono che il 22 settembre 2017 alle ore 22.02 italiane avrà ufficialmente inizio l’autunno astronomico. Vada come vada, l’estate ce la siamo lasciata alle spalle, abbiamo concluso – si spera – gli interminabili inserimenti al nido o alla materna. E siamo pronti a dare il benvenuto all’autunno, con i maglioni di lana, le sere fredde, le tazze di the (che ci prepareremo e non riusciremo a bere se non ore dopo ormai fredde, ma questo è un dettaglio trascurabile).

Io, personalmente, sono una grande fan di quella che negli Usa chiamano “sweater weather”: la stagione in cui esci in felpa o maglioncino, che sa di cose nuove, giorni di scuola, inizi, giornate fresche ma con il sole. Tipo così: ci hanno scritto pure una canzone.

Per vivere con i nostri bimbi l’inizio della stagione del cambiamento, ecco i nostri consigli di lettura adatti alle varie età (e span di attenzione…)

Autunno con la nuvola Olga

Con le tenere illustrazioni di Nicoletta Costa, è perfetto per i più piccini (fino ai due anni), e spiega in una carrellata di immagini cosa succede in autunno. Semplice, immediato, divertente.

I racconti di Boscodirovo

I piccoli animali protagonisti della serie Boscodirovo in un racconto ambientato in autunno. Se come me adorate i disegni delicati e ricchi di dettaglio e gli adorabili animaletti di Jill Barklem (che nulla hanno da invidiare ai più famosi cugini usciti dalla matita geniale di Beatrix Potter), la serie sulle stagioni non può mancare dalla vostra libreria. Dai 3 anni

Chiedimi cosa mi piace

Una bimba e il suo papà in un dialogo semplice eppure commovente sulle cose minime della vita. Un botta e risposta in apparenza superficiale che racchiude l’intensità di un rapporto padre-figlia tra i colori magici di un bosco autunnale. Io ovviamente mi sono commossa. Ma anche il papà, che ha fatto finta di niente…Dai 3 anni

Sulla collina

Come spiegare l’amicizia ai bambini? Per quelli alle prese con le prime liti e drammi dell’asilo, un racconto perfetto con ambientazione autunnale: due bimbi inseparabili giocano sulla collina, ma arriva un terzo bimbo. Si può diventare amici in tre? La risposta in questo racconto, adatto dai 4-5 anni

Un grande giorno di niente 

La meravigliosa Beatrice Alemagna torna con un racconto di vita quotidiana. Un bambino che si annoia, nulla con cui giocare. e allora si esce, nonostante la pioggia, scoprendo un paesaggio prima guardato solo di sfuggita. Piccolo elogio della noia, adatto dai 6-7 anni come prima lettura per chi inizia ad essere autonomo

Il raffreddore di Amos Perbacco

I raffreddori ci accompagnano con i primi freddi, e se ci troviamo alle prese con un bimbo o bimba moccioloso e congestionato, facciamolo immergere nel mondo fantastico di Amos Perbacco, custode dello zoo che un giorno, a causa di un raffreddore, non si presenta al lavoro. Saranno gli animali a trovare un modo per fargli compagnia. Dai 4 anni

Orso ha una storia da raccontare

Un grosso e burbero orso bruno ha una storia da raccontare, ma nessuno lo può stare a sentire: si stanno tutti preparando per l’inverno. E così con pazienza li aiuta, in un libro dalle illustrazioni tenui adatto a spiegare ai bambini i cambiamenti della natura con le stagione. Dai 3 anni

Piccolo riccio non vuole dormire

In una collana molto adatta alle prime letture per i bambini delle elementari, il racconto di un riccio che all’ora di andare a dormire vorrebbe solo giocare (storia nota, da queste parti…). Cerca i suoi amici, ma tutti si stanno preparando per il letargo. Alla fine si rassegnerà? E con lui si rassegneranno anche i nostri figli all’ora della nanna?