Gingerbread, dolce speziato per pomeriggi invernali

Una ricetta semplice, un vero comfort food per i pomeriggi di pioggia: il gingerbread, speziato e dolce, da accompagnare a una tazza fumante di quello che preferite

Se è vero che il Natale è passato, è anche vero che l’atmosfera natalizia è un toccasana da portarsi dietro nei mesi invernali. Soprattutto la lunga desolazione di gennaio e febbraio, senza weekend lunghi in arrivo, con le giornate ancora corte e gelide e spesso molto umide.

Cosa c’è di meglio allora, per me che amo impastare e infornare ma senza troppi sbattimenti, di un dolce profumato e speziato, ottimo a colazione come a merenda con il thé?

prima e dopo…decorato con buttercream alla cannella

Se amate i biscottini allo zenzero, questa torta vi conquisterà: parliamo del gingerbread di pura tradizione anglosassone, che con i suoi aromi di zenzero e cannella trasporta in una realtà da fiaba.

Ecco come si prepara una perfetta

Gingerbread cake

  • 1 tazza e 1/2 di farina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 2 cucchiaini di zenzero
  • 1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano
  • 1 uovo
  • 2/3 di tazza di sciroppo d’acero, melassa o miele
  • 60 grammi di burro
  • 2/3 di tazza di acqua bollente

Maescolare farina, lievito, sale e spezie in una ciotola e mettere da parte. In un’altra ciotola sbattere burro, zucchero, sciroppo d’acero, acqua bollente. Far freddare, poi aggiungere l’uovo e mescolare bene. unire gli ingredienti secchi mescolando poco. Versare in teglia (quadrata da 20 cm) o nei pirottini per muffin e cuocere in forno a 180° per 30 minuti la torta, per 20 i muffin. Sfornare e far intiepidire prima di servire, o far freddare del tutto se si vuole glassare con buttercream o cream cheese frosting

I pro aggiuntivi: la casa che profuma come la fabbrica di dolci di Babbo Natale, pulizia rapidissima (il gingerbread si prepara sporcando solo una ciotola e uno stampo), un dolce sano per tutta la famiglia. L’unica pecca è che durerà poco!